news

Squadra che vince non si cambia

Maggio 2015



Come ci si può sentire quando si dimostra sul campo di essere il miglior italiano in gara? Troppo facile rispondere che in Fenzi lo si sa perfettamente, e anche da molto tempo. Pensando invece a quello che sta passando per la mente a Marco Crespi dopo la sua brillantissima prestazione allo Shenzen International dello European Tour di golf, non si può non provare ammirazione e anche una certa sorpresa per la grande crescita nei suoi risultati sportivi da inizio anno. Dopo averla disputata tutta nelle prime posizioni, Marco Crespi ha infatti concluso la sua gara al quarto posto assoluto, ottenendo così la migliore prestazione di un italiano nel 2015. Il titolo di miglior italiano in campo non gli è nuova per la verità, visto che già lo scorso anno all’NH Collection Open in Spagna aveva ottenuto l’unica vittoria azzurra degli ultimi due anni. Poi però alcune prestazioni comunque di buon livello non gli avevano consentito di ripetere quell’exploit. Oggi la soddisfazione ritorna grande e premia la decisione del gruppo Fenzi, presa ad inizio anno, di rinnovare il contratto di sponsorizzazione che lega nel mondo dello sport il binomio Fenzi-Marco Crespi.

Questa testimonianza a favore del Made in Italy, di cui sia Fenzi che Crespi sono conosciute punte d’eccellenza, è tanto più interessante quest’anno, in pieno Expo 2015, visto che l’Italia e Milano in particolare saranno al centro delle attenzioni mondiali. Ma vale la pena sottolineare ancora una volta che esiste un’altra importante vicinanza che rafforza e giustifica questo legame, come bene evidenzia Fabio Fenzi, Direttore della Divisione vernici Ceramiche del gruppo Fenzi: “Ciò che ci lega a Marco Crespi non è solo una stretta amicizia maturata sui campi da golf, ma soprattutto una comunanza di valori, come la perseveranza e il continuo lavoro per migliorare le proprie prestazioni. Abbinare il brand Fenzi a Marco Crespi ci sembra un’ottima esemplificazione dei valori del Gruppo”.