news

Il Gruppo Fenzi investe in Polonia con l'acquisizione di Kadmar

Maggio 2015

 

Le turbolenze che stanno caratterizzando ormai da tempo il mercato Est-europeo e russo in particolare non hanno intaccato più di tanto l’andamento dell’economia polacca. Un lieve rallentamento in effetti lo si sta registrando da qualche mese a questa parte, ma la crescita della Polonia si conferma comunque superiore al 3%, il che significa che mantiene un ritmo più che doppio rispetto alla media europea. Le incertezze delle prospettive politiche che ancora incombono sull’Europa dell’Est non possono naturalmente dare tutte le garanzie sulla tenuta di questo tasso di crescita nell’immediato, ma i maggiori commentatori sono concordi nel sostenere che la Polonia resti nel medio-lungo periodo un riferimento molto interessante per gli investitori internazionali.

Un passo importante in questa direzione è stato recentemente compiuto dal gruppo Fenzi, che proprio in Polonia ha portato a termine un’acquisizione di notevole rilevanza strategica. E’ entrata infatti a far parte del gruppo italiano la società Kadmar, azienda chimica di Jaworzno, nel sud della nazione polacca, specializzata nella produzione di sigillanti polisolfurici, poliuretanici, hot-melt e butilici per vetro isolante. Le caratteristiche salienti e immediatamente percepibili dell’attuale offerta commerciale di Kadmar sono sicuramente la completezza della gamma e la capacità distributiva che arriva a coprire tutto l’Est europeo. Ma soprattutto è emerso l’ottimo rapporto esistente tra qualità di prodotto e prezzo di vendita: è questo un fattore di successo di primaria importanza, perché oggi produrre secondo standard qualitativi elevati è tanto importante quanto proporre quegli stessi prodotti a prezzi competitivi, sostenibili cioè in un mercato in cui i parametri di costo sono decisamente più bassi rispetto alla media dei mercati dell’Europa occidentale. La conferma diretta viene dal commento di Alessandro Fenzi, CEO del Gruppo: “Le soluzioni di prodotto proposte da Kadmar, anche da un punto di vista chimico, sono molto interessanti ed evidenziano la realtà di uno stabilimento produttivo efficiente, ben organizzato e sostenuto da costi molto competitivi.”

L’accorpamento all’interno di un gruppo forte, presente in tutto il mondo e che può contare sull’efficientissima organizzazione distributiva e di assistenza del network Glass Alliance, permette di individuare opportunità molto interessanti: ne è naturalmente convinto l’attuale Presidente di Kadmar, Andrzej Konieczny, che ha deciso di compiere questo passo proprio per assicurare all’azienda da lui guidata un brillante futuro a lungo termine, garantendo sviluppo produttivo e commerciale.